Protagonisti

vedovam1.jpg

Sono in due Simeone Crispino e Maristella Scala. Dal 1991 si uniscono nel duo Vedovamazzei. Formatisi entrambi presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, vivono a Milano.
Mettono in scena da sempre la realtà che appare sotto i loro occhi con un piglio a volte ironico, giocoso…Quello che interessa loro non è una rappresentazione idealizzata di ciò che li circonda, ma proprio gli aspetti comuni e banali della vita di tutti.
Anche il loro nome è un readymade, un frammento di realtà banale, il nome che compare sul portone di una casa oppure su una tomba di un cimitero napoletano, decontestualizzato e riadattato per un nuovo uso.
Il tema della morte ricorre spesso nella loro opera, così come quello della mutevolezza, dell’instabilità…
L’instabilità di After Love 2003, riproduzione della casa di Buster Keaton, “instabilità amaramente ironica come controcanto dell’architettura razionalista, s-grammaticatura caotica della finitudine.”
Lo svuotamento di certezze che ci pervade nel vedere parcheggiato un tir di 28 tonnellate con su in cima un pezzo di paesaggio, con tanto di vegetazione, acqua e barca a remi, che si può ammirare salendo una scala alta 4 metri. Un “paesaggio portatile” … “Go Whereever You Want, Bring Whatever You Wish.”
Tra banalità ed assurdità…spazi reali e banali che si aprono su scenari di assurdi immaginari!
 

sbvertsmall.jpg

Robert Wilson

I Voom Portraits, sono fra le ultime creazioni del poliedrico artista, Robert Wilson.
Difficile definirlo: regista, video artista , designer, performer…
Sicuramente un grande amore per il teatro, che riecheggia nel gusto scenografico di questi ritratti e nel gioco del travestimento.
Per questi aspetti lo avvicinerei ad un altro grande come Matthew Barney, chi sa se non si siano influenzati a vicenda!
In uno dei Voom Portrait quello che ritrae l’attrice Jeanne  Moreau, non vi pare di notare un’estrema vicinanza con la regina (Ursula Andress) del Cremaster 5? 
Entrambi sembrano voler concretizzare l’ideale Wagneriano del Gesamtkunstwerk…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...